Oryza- risotteria senza glutine

20150210_135700Se non vi piace il riso state lontani da questo post, perchè sarà proprio questo elemento amico dei celiaci ad essere il protagonista di questa recensione su un localino piccino picciò nascosto nel quartiere isola: è Oryza, (Via Volturno 31, zona Porta Nuova-Isola) che si dedica alla cucina del riso declinata in tutte le sue forme.

La mia esperienza è limitata alla pausa pranzo ma mi sono ripromessa una visitina per scoprire anche il menu serale. A mezzogiorno la proposta è ridotta ma comunque variegata: il riso è il principe della cucina e non troverete nient’altro che non sia una buona insalata, un fantastico piatto unico  o un saporito risotto. Sul menu (che riporta il logo AIC) sono segnalati i piatti idonei ai celiaci, pochi rispetto alla lista totale ma comunque abbastanza da permettere una certa libertà di scelta.

20150210_130436

Ogni giorno viene preparato un risotto speciale; il giorno della mia visita c’era un ricchissimo toma, noci e pepe verde ma non ho potuto assaggiarlo perché non idoneo: facendo presente al personale di essere celiaci, vi guideranno nella scelta dei piatti fuori menu non contrassegnati da asterisco. Temo che il risotto del giorno non sia quasi mai idoneo in quanto mi è parso di capire che per questi usino un dado non garantito; è un peccato perchè così viene praticamente preclusa la scelta del piatto principe.

La cosa che più mi piace di Oryza è che si riesce a mangiare dei piatti ottimi, gustosi e sani.

20150210_132627

Tra i miei preferiti, ci sono le due portate che vedete in foto: una stupenda insalata di riso basmati con curry e verdure ed un piatto unico di riso nero e frutti di mare delizioso.

Di Oryza amo il fatto che ci permetta di mangiare restando in una dimensione naturale: nessun sostituto dietoterapico di dubbia provenienza, niente pasta allo xantano, niente impasti ai grassi idrogenati ma solo piatti sani che affondano le loro radici in un alimento privo di glutine. Quando mangio da loro non sento la pesantezza che mi sale all’ennesimo pastone dolciastro a base di mais. Non è una questione di linea, quanto più di consapevolezza riguardo ciò che mandiamo giù: è bello fare un pasto che dia soddisfazione e ci faccia anche sentire bene.

Note dolenti? Se avete fame vi sconsiglio di prendere le insalate di riso, perchè va bene rimanere leggeri ma le porzioni sono davvero esigue. E buttateli due grammi di riso, che col pranzo devo tirare avanti tutta la giornata! I piatti unici invece hanno porzioni soddisfacenti. Un’altra cosa che non mi piace è l’assenza di antipasti o contorni perchè per l’appunto, se mi arriva una scarna insalata di riso non posso prendere nient’altro che non sia riso ed esco dal ristorante con la fame.

In definitiva: consigliatissimo, presto ci farò una capatina per cena e magari vi aggiornerò!

2015-02-10 15.42.3620150210_130235

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...