Milanosenzaglutine in trasferta, un post da giargiana

Lo ammetto. Sono una terrona. 10349131_593313890801073_7894649589270131861_n Trapiantata a Milano dal 2007, sono un fiero incrocio tra la perfetta milanese imbruttita e la giargiana più verace. Piccolo avvertimento agli imbruttiti che leggono:questo sarà un articolo in cui verrano magnificati prodotti del sud e fondamentalmente verrà ribadito il giargianico principio per il quale AL SUD È TUTTO PIÚ BUONO. Devo ammettere che quest’anno la mia trasferta natalizia destava qualche preoccupazione: il mio primo Natale celiaco mi appariva insostenibile e pensavo che nemmeno l’abile maestria di mia madre potesse salvarlo. Inoltre partivo col pregiudizio che solamente Milano caput mundi offrisse qualche variante gustosa per il mangiare senza glutine e che qui non avrei trovato nemmeno una galletta di riso. Mi sono fatta un viaggio in treno con uno zaino stipato di prodotti e devo dire che mi sento quasi stupida al pensiero (si, fino ad un certo punto. A Milano faccio la spesa col buono, rifarla qui significava spendere soldi inutilmente). In Molise ho trovato l’artigianalità senza glutine, e devo dire che è stata una piacevolissima sorpresa. Se vi dovesse capitare di passare per Campobasso, l’indirizzo chiave è: IL CAPRICCIO – 40, Via XXIV Maggio – Campobasso https://www.facebook.com/carlone.pasqualina 20141223_102936 20141229_135251

I mostaccioli sono un dolce tipico molisano. Pensavo che non ne avrei assaggiato uno mai più e invece…che felicità! La cosa che più mi è piaciuta di questo forno è indubbiamente la pizza. Era BUONA, ma buona sul serio. Senza quel retrogusto malefico di mais dolciastro, senza la pesantezza tipica delle nostre farine ma lievitata, saporita… è stato un piacere rimangiarne una tanto gustosa. Sicuramente la migliore pizza da quando sono a dieta deglutinata.
Prima di partire farò uno spesone da portare con me a Milano, qualche pizzettina che sappia consolarmi nei giorni bui. Anche perchè, al forno mi han detto la formula magica: “Le pizze si possono congelare”…congelatore milanese, preparati: è in arrivo un gran carico di pizzette.

Devo dirvi la verità; quasi quasi sono contenta che le feste procedano verso la fine, così almeno smetterò di mangiare come se non ci fosse un domani. Non solo la linea ne risente (non so, dovrei correre lungo tutto la tangenziale di Milano per smaltire le calorie ingollate questi giorni) ma anche e soprattutto la mia lucidità mentale: sono in costante papagna post abbuffata e non ne posso più. Diciamo che mi sono curata bene, cercando di imparare qualcosa dai libri e dalla millenaria (oddio su, non è così vecchia) sapienza di mia madre. Ho fatto gli gnocchi! Io! Giuro!! 10906498_593313764134419_2241404967452135379_n E che ve lo dico a fare. MIA MADRE SE VA A MASTERCHEF SI METTE CRACCO SOTTO I PIEDI.

Qualche considerazione finale sulle mie vacanze molisane; con la mamma masterchef non ho mangiato fuori nemmeno una volta, anche perchè glutenfree roads e l’applicazione aic non mi segnalano nemmeno un ristorante a Campobasso. Dovrei fare una ricerca più approfondita (nemmeno il Capriccio appare nelle applicazioni, eppure è certificata AIC). Su questo non posso dare giudizi, ma mi stupirebbe molto se non ci fosse nemmeno un locale informato in città. Mi sorprenderebbe perchè ho trovato una Campobasso attenta, con i supermercati colmi di prodotti senza glutine e ben due realtà avviate in questo campo (Il capriccio e Celiacom, un’azieda che produce senza glutine che vorrei visitare domani. Credo abbiano anche uno shop online quindi questa cosa potrebbe interessare a molti. Ho sentito grandi cose). Ho avuto anche una spiacevole conferma. Essendoci nei supermercati dei prodotti che consumo abitualmente a Milano e che compro col buono (esempio, i cracker di riso della mia marca preferita) ho potuto constatare come i prezzi siano gonfiati nei negozi che vendono il senza glutine. Si lo so. Ho scoperto l’acqua calda, ma lasciatemi fare la mia ingenua constazione e permettetemi di dire che noi celiaci siamo dei bei polletti da spennare. Buon anno a tutti. Decontaminato, ovviamente!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...